Facebook non funziona, poliziotto twitta: “Per favore, non chiamateci”

Far parte delle Forze dell’Ordine, talvolta, significa ricevere le telefonate più assurde, anche per motivi futili.

Online si trovano decine di articoli, e le casistiche sembrano infinite: dal marito che ha chiamato la polizia perché la moglie gli aveva tolto la birra, alla ragazza che ha chiamato perché il fidanzato non voleva sposarla, al padre disperato perché il figlio 28enne non riordinava la sua stanza.

E’ successo anche che a Los Angeles qualcuno abbia chiamato il 911 perché Facebook non funzionava, costringendo un agente californiano,  Burton Brink, a “correre ai ripari” tramite Twitter: “Facebook non è un problema che riguarda le forze dell’ordine, non chiamateci se non funziona, non sappiamo quando il blackout verrà risolto!”.

E’ pazzesco pensare come ormai la nostra identità, la nostra vita sia contenuta nei profili del social network di Zuckerberg, e quanto un disservizio possa essere vissuto come un’emergenza reale, ma tant’è.
Del resto basta un’occhiata veloce alla timeline per scoprire che ci sono persone che credono davvero di fermare la fame nel mondo, sconfiggere il cancro o curare le emorroidi di Justin Bieber mettendo un “Mi piace”.

Share Button

7 commenti su “Facebook non funziona, poliziotto twitta: “Per favore, non chiamateci”

  1. Io spero che il signore sceriffo stesse scherzando e che la gente non li chiami davvero per queste cose sarebbe inconcepibile

  2. @elena Non saprei, ma un amico che rispondeva al centralino dei carabinieri mi raccontava ben di peggio…

  3. La cosa ancora più assurda è che probabilmente sono le stesse persone che quando vedono una ragazza molestata non chiamano nessuno

  4. @Marigen non confonderei uno sciocco con un menefreghista chiamare perchè face non va è solo da persone ignoranti ma non significa che siano anche cattive

  5. non mi stupisce anzi è la dimostrazione che oggi la nostra vita si consuma su facebook e che l’impossibilità di accedere è considerata una vera e propria emergenza perchè senza facebook non possiamo stare in contatto col mondo. zuckerberg è l’uomo più ricco del pianeta, ci sarà una ragione?

  6. il problema è che per queste stronzate intasi i centralini e magari persone che hanno bisogno davvero non riescono a prendere la linea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *