2020, troppe parole per un anno in pigiama

Archiviate le canzoni dal balcone, il pane fatto in casa, le code al supermercato, il saluto col gomito, il 2020 ci lascerà tante parole nuove e la solita pessima comunicazione…

Share Button

Con Paolo Rossi il Made in Italy ha fatto gol

Perché nulla sarà più come prima dopo quella notte, quella dell’11 luglio 1982, i 3 gol alla Germania, l’Italia Campione del Mondo, Pertini in piedi, la coppa che si alza in cielo tenuta da Paolo Rossi…

Share Button

Babbo Natale è già sul Web: portiamoci anche le aziende

Invece di boicottare Amazon, la nostra classe politica si chieda come mai oltre il 75% delle piccole e medie imprese italiane dichiara di non effettuare vendite online…

Share Button

Ironia contro pandemia: lo spot geniale del governo tedesco

Mentre in Italia la retorica dell’andrà-tutto-bene e dell’uniti-ce-la-faremo non molla la presa, la Germania sceglie tutt’altra chiave per uno spot istituzionale contro il Covid-19

Share Button

Il titolo non basta: “leggi l’articolo prima di condividerlo”

Twitter ha dichiarato guerra alle fake news, nel tentativo di promuovere la discussione informata e “ripulire” le conversazioni da un’eccessiva polarizzazione…

Share Button

The social dilemma: “Se non lo paghi, il prodotto sei tu”

In questo nuovo documentario di Jeff Orlowski targato Netflix, i “pentiti” della Silicon Valley ci mettono di fronte ad un problema etico, lo stesso che li ha portati ad abbandonare società come Google, Facebook, YouTube…

Share Button

Taglio dei parlamentari: perde il buonsenso, vince il marketing

Il taglio a casaccio dei seggi parlamentari è una brutta riforma, ma un’ottima opportunità di risollevare le sorti di un Movimento in emorragia di consensi…

Share Button

Da “non ce n’è coviddi” ad influencer… Ma de che??

Si chiama Angela Chianello, è palermitana e involontaria artefice del tormentone “negazionista” dell’estate secondo il quale di “coviddi” a Mondello “non ce n’è”…

Share Button

Bugliano, il paese che esiste solo su Twitter

Come sarebbe vivere in un paese il cui sindaco toglie la cittadinanza onoraria ad Andrea Bocelli, reo di aver partecipato ad un convegno di negazionisti del Covid-19?

Share Button