La stiratura estrema impazza sul Web

Il Web ha una grande capacità di influenzare e determinare i comportamenti, che deriva dalla velocità e facilità con la quale le informazioni vengono veicolate da persone a moltitudini e, quando si tratta di “cose strane”, il potenziale virale diviene davvero impressionante.

Avevo già parlato di Lying down game, cioè della mania di farsi fotografare sdraiati a pancia in giù in luoghi strani, e di Bed Jumping, ovvero la moda di farsi fotografare mentre si salta sul letto di una camera d’albergo.
Ora la nuova tendenza della Rete sembra essere l’Extreme ironing (= stiratura estrema) che, al contrario di quanto può sembrare, è un’attività riservata ai “veri uomini”, adatta ad unire l’emozione derivante dagli sport estremi con la soddisfazione di una camicia ben stirata.

Tutto ciò che serve è un asse da stiro, un ferro a vapore, qualche camicia spiegazzata e una postazione impossibile, meglio se su una scogliera o sott’acqua o a testa in giù.
Poi si posta il tutto sul Web.

In questi giorni, ad esempio, impazza il video di un uomo che, in abito blu da camera e pantofole, stira la sua camicia sulla carreggiata chiusa dell’autostrada britannica M1.
Probabilmente sentendosi un misto tra Indiana Jones e Desperate Housewives.

Un’ottima occasione per le donne che hanno dei mariti che non muovono un dito nelle faccende domestiche: se fate capire loro che si tratta di una moda pazzesca e uno “sport” da veri uomini, avrete risolto una delle seccature più grandi. Poi potete passare alla moda “extreme floor washing” per pulire i pavimenti di casa 🙂

Share Button

7 commenti su “La stiratura estrema impazza sul Web

  1. Ammetto il lying down game l’avevo fatto ma il ferro da stiro non se ne parla neanche roba da donne 🙂

  2. questa cosa se l’avesse inventata tipo la rowenta sarebbe stata un’idea di mkt pazzesca!

  3. se si tratta di aiutare noi nemmeno per sogno ma quando c’è da essere esibizionisti fanno la fila

  4. si sa agli uomini le cose estreme piacciono molto infatti per farli stirare li dobbiamo minacciare di morte 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *