Le parole del Web

Gli internauti producono ogni giorno una gran quantità di parole nuove, difficile stare al passo.

Gekissimo ha diffuso la classifica dei 9 termini più usati al mondo dal popolo della Rete, quelli che ognuno di noi dovrebbe conoscere e che molti di noi usano, magari a sproposito, solo perché fa figo.

Del resto oggi navigare è diventato indispensabile per comunicare, informarsi, accedere ai servizi, guardare le previsioni del tempo e nessuno di noi può fare a meno di utilizzare quel Web-slang misto di neologismi, acronimi, simboli ed emoticons.

Si tratta di un linguaggio che fino a 15 anni fa era riservato a pochi veri conoscitori e che adesso è entrato a far parte dei vocaboli della vita di ogni giorno: ci loghiamo per controllare la posta, zippiamo un file da mandare a un collega, chattiamo con gli amici, downlodiamo un mp3, scannerizziamo un’immagine, bloggiamo e i peggiori di noi craccano un software e sniffano la Rete.

Poi ci sono quelli che non impareranno mai, che ancora definiscono hacker i delinquenti della Rete, senza sapere che gli hacker sono in realtà pirati buoni che distribuiscono la conoscenza, mentre quelli davvero cattivi sono i cracker.

Personalmente un termine del quale non riesco a fare a meno è default e, dopo aver fatto lezione di informatica a scuola, mentre insegno a mia mamma ad usare il cellulare le dico di comporre il numero e poi cliccare su ok.
Ma il migliore è il mio amico Tix che sta traslocando e mi saluta perché deve andare ad uploadare il furgone 🙂

Share Button

8 commenti su “Le parole del Web

  1. A me piace CHAP, che non significa CHIAPPA ma è un sistema di cifratura delle password 🙂

  2. i giornalisti soprattutto sono patetici vogliono parlare di internet perchè fa figo e non hanno ancora capito nulla sul suo funzionamento e sulle terminologie che vengono usate

  3. Questo fine settimana sono stato a cena a Zurigo con un mio vecchio amico e ci siamo messi a parlare del web 2.0 e di tutto quello che si puo’ fare…poi alla fine ci siamo resi conto che quello che facciamo oggi lo facevamo uguale 15 anni fa…molti di voi non hanno mai usato bsd unix…ma era la stessa cosa. Invece the fare il chat online facevamo il talk…oppure usavamo mail per leggere la posta.
    Questo slang non e’ nato oggi ma e’ un adolescente di 20 anni…

  4. Per pasqua sono andata in ferie col mio fidanzato e lui mi ha detto che dovevo zippare meglio le mie cose perchè non ci stavano in valigia 🙂

  5. Poco fa un mio collega che si occupa di assistenza online ha ricevuto la chiamata di un cliente che aveva scritto un articolo sul suo blog dove c’era un “8” seguito da un simbolo di parentesi chiusa “)” e il sistema (wordpress) in automatico gliel’ha convertito in una faccina con gli occhiali… in poche parole si è trovato l’emoticons “figo” nel bel mezzo del suo articolo scientifico 🙂

  6. kakkio io non la sapevo la storia dei cracker… ci spalmo sopra il formaggio e me li mangio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *