Il demonio incombe sui social network

Per don Gabriele Nanni, sacerdote che ha praticato esorcismi per molti anni e in varie parti del mondo, il fenomeno è preoccupante. «In effetti fino a non molto tempo fa l’evocazione del diavolo era un fenomeno di nicchia. Con l’avvento di Internet e soprattutto dei social network, il fenomeno è diventato di piazza e ormai il diavolo viene evocato anche attraverso il web», spiega il parroco (Il Corriere).

Il diavolo insomma si nasconderebbe sul Web, e in particolare sui social network, dove si può discutere di tutto e quindi anche di tematiche a sfondo satanico senza correre il rischio di censura.
E proprio sulle pagine di Facebook a qualcuno può venire in mente di evocare il maligno, a spese dei più indifesi e creduloni che poi si rivolgono alla Chiesa chiedendo di essere liberati.

 

Share Button

14 commenti su “Il demonio incombe sui social network

  1. Sinceramente su fb mi sono imbattuto in un sacco di rompicoglioni, ma nel diavolo in persona ancora no 🙂

  2. Richiesta d’amicizia ” Il Diavolo” V accetta X ignora

    ma dai va’ che esagerazione…

  3. Mah…sarebbe come dire che i social network incentivano il lavoro agricolo grazie a giochini tipo “farmville”… e non sarebbe una cattiva idea, che molti andassero a zappare anziché sparare minchiate utilizzando anche web!

  4. @Ketty Increta scherzi? Per gli sparatori di minchiate professionisti il Web è una fonte di visibilità inesauribile 😉

  5. queste dichiarazioni offendono l’intelligenza delle persone. il medioevo è finito da un pezzo……

  6. vergogna è chi scrive articoli come questo che fomenta la credulità popolare! e i commenti che fate…. il demonio è una cosa seria vi dovete tutti vergognare!

  7. sì va bè ma per la chiesa tutto quello che non si può controllare è luogo di perdizione non ci sarà mica un interesse in certe dichiarazioni vero??!

  8. Qui però si tratta di singole voci e non di voci ufficiali del vaticano non mi sembra il caso di includere tutta la chiesa in queste posizioni

  9. per carità di aberrazioni su internet ce ne sono parecchie e ci sono certi pazzi che hanno molto seguito e forse riescono davvero a condizionare le persone più ingenue ma attribuire il tutto al demonio…. ma per favore….

  10. io sono il demonio e su fb chiedo l’amicizia solo alle belle gnocche e se non me la danno le aspetto all’inferno muahuahuah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *