Obama: nuovo slogan per andare “avanti”

Grazie ad una campagna di comunicazione innovativa, 4 anni fa Obama è riuscito a diventare Presidente degli Stati Uniti trasformandosi da uomo a brand e legandosi a valori come la speranza, la volontà di cambiamento, la fiducia in se stessi.

Ormai da tempo lo staff di Obama sta lavorando alla nuova formula magica, al nuovo slogan che dovrà dimostrarsi all’altezza di “Yes, we can” e “Change” ed ora, a sei mesi dal voto presidenziale, un super spot di 7 minuti diffuso sui canali ufficiali sembra svelare l’arcano e comunica al mondo la nuova parola chiave: “Forward”.

Il filmato si apre con le immagini delle condizioni precarie in cui versavano gli Stati Uniti prima che Obama approdasse alla Casa Bianca. A seguire, e in maniera piuttosto scontata, vengono elencate tutte le misure prese dalla sua Amministrazione: le riforme, gli aiuti, le nuove leggi.
Non poteva mancare, ovviamente, l’attacco alla destra repubblicana e, nel finale, l’elenco delle promesse mantenute: la morte di Bin Laden, la fine di due guerre, la riforma sanitaria, ecc.

Ovviamente c’è ancora molto da fare, e per questo bisogna andare “Avanti”.
Un’idea senza infamia né lode, che a mio parere non funzionerà ma che è sempre più allettante della parola chiave alla quale ci ha abituati la politica italiana: “Dietro”.

Share Button

8 commenti su “Obama: nuovo slogan per andare “avanti”

  1. sono d’accordo con de gustibus ma c’è da dire che la prima campagna di obama è e rimarrà ineguagliabile quindi le prossime non potranno mai essere all’altezza ci si può lavorare certo ma certi colpi nella vita li fai una volta sola

  2. pallina come ho detto prima devi considerare che certi successi non si ripetono e se giudichiamo in base a quello a cui siamo abituati non ci piacerà mai però dai presa da sola non è tanto male 😉

  3. Secondo me non è tanto male consideriamo che i temi che aveva spinto la prima volta adesso non li può spingere…. non gli rimane che sostenere che quello che ha fatto è stato grande e che bisogna portarlo avanti. puntare su altri slogan/concetti potrebbe sembrare un rinnegare il lavoro svolto fin qui e non è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *